Gabriele

31 maggio 2017
Ciao Gabriele Amore bello ♥️
Stavolta non saremo noi a descrivere che meravigliosa creatura tu sei stata, anche perchè le parole non vengono….
Ma le immagini dei tuoi occhioni dolci e della tua vita hanno sempre parlato per te. Ti sei aggrappato alla vita sino all’ultimo istante e con dignità hai lasciato questo mondo.
Grazie alla tua Tata Valeria che tu tanto hai amato e al tuo dottore Filippo Ennas che ti ha garantito una vita serena e dignitosa lottando con noi e con te in ogni istante contro la tua malattia. Ci lasci nel dolore più profondo ma ci resterá il grande insegnamento di quello che tu hai seminato: AMORE. Sará durissima senza di te perché eri un essere speciale e così resterai nei nostri cuori !!
Grazie infine a tutti coloro che lo hanno amato e con noi, hanno sperato fino all’ultimo in una sua ripresa.

Aprile 2017
Gabriele è stato trovato legato al cancello del rifugio il 6 aprile 2011, le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, le zampine anteriori non reggevano e lui per potersi muovere era costretto a strisciare. Aveva delle grandi piaghe da decubito ovunque, una enorme sul mento, provocata nel disperato tentativo di sollevarsi. Dopo una settimana di cure, nessun miglioramento alle zampine, quelle zampine che ancora non reggono. Viene sottoposto a risonanza magnetica e visita neurologica, dove non risultano danni al sistema nervoso centrale ma delle lesioni periferiche. Gabriele ha subito un forte trauma ad entrambe le parti, ma in modo molto più forte e accentuato dalla parte destra, dove non ha la percezione del dolore profondo e nessun riflesso. La zampina sinistra sembra migliorare molto lentamente. Non sappiamo con precisione che cosa gli abbia causato tutto ciò, probabilmente è stato picchiato e costretto poi per moltissimo tempo a stare legato e immobile, visti i segni che aveva nel collo quando è stato trovato e la forte atrofia muscolare. Dopo mesi di fisioterapia ha riacquistato quasi del tutto la sua mobilità, ora condivide il suo box con l’amata Gabriella, sono inseparabili, noi speriamo in un’adozione di coppia, a volte i sogni si avverano!

 

Giulio
Boss
Top