Nonna Emma

Luglio 2018
La sera del 17 novembre 2017 arriva una segnalazione, nell’abitato di Gonnosfanadiga si aggira spaesata una povera cagnetta, è molto anziana, visibilmente denutrita e con la parte sinistra del viso molto gonfio. Trasportata immediatamente in clinica è stata subito ricoverata, aspettiamo gli esiti della visita che dovrà effettuare la chirurga per capire la causa del suo gonfiore. Nonostante tutto Emma ha già vinto la sua battaglia, nessuno più le toglierà la dignità, forza piccola!!!
28/06/18
Emma è stata operata, si è reso necessario ridurre la massa presente nella bocca, le sue dimensioni erano cresciute a dismisura rendendole difficile la masticazione. L’intervento è andato bene, la nostra nonnina è tornata al rifugio e pian piano si sta riprendendo, forza nonnina la tua voglia di vivere è contagiosa!

Lisa
Paride
Top