Pippo

Dicembre 2017
Pippo è stato soccorso da alcuni passanti la sera del 18/10/2017, si aggirava all’uscita del paese di Gonnosfanadiga. Ha delle profonde ferite in testa, gli hanno sparato con un’arma da fuoco a distanza ravvicinata, durante la sanificazione della testa i medici hanno trovato dei pallettoni tra le ferite. E’ stato ricoverato per alcuni giorni, poi sabato 21/10/2017 il piccolo è giunto al rifugio. Non abbiamo più parole, il dolore che proviamo pensando a questa povera creatura è schiacciante, ce la metteremo tutta per riportarti alla vita e restituirti la tua dignità!

Ginevra
Cloe Zecchino
Top