Celeste

Aprile 2020
Questa povera creatura è stata da noi soccorsa nel momento più delicato della sua vita: aveva da poco partorito, nella nuda terra, i suoi cuccioli, era la primavera del 2014. E’ stata portata al sicuro all’interno del rifugio, dove ha potuto allattare e crescere serenamente i suoi piccoli. E’ una cagnetta dolcissima e molto timida, ci piacerebbe che qualcuno si affacciasse nella sua vita per donarle la sicurezza che le è stata negata, Celeste merita la tranquillità che da randagia non ha mai conosciuto, vieni a conquistare la sua fiducia!
23/12/19
La sera del 21 dicembre 2019 all’improvviso Celeste ha smesso di camminare, come se fosse paralizzata alle zampe posteriori. Il 22 dicembre è stata visitata d’urgenza dalla neurologa, c’era una compressione midollare, si è deciso di intervenire immediatamente con un intervento chirurgico. E’ stata rimossa un’ernia molto voluminosa a livello T12 T13 che comprimeva il midollo. L’operazione è andata bene, ora bisogna attendere, speriamo che anche il post operatorio proceda per il meglio!

Birillo
Nina
Top