Saturnino

Ottobre 2019
La sera del 29 dicembre 2014 ci viene segnalato un cane che ha trovato rifugio in un cortile disabitato. Arrivati sul posto, rannicchiato in un angolo troviamo Saturnino. Una creatura magrissima e tanto spaventata, di taglia piccola (circa 10 Kg). Chissà quanto avrà vagato da solo in cerca di un riparo in queste ghiacciate notti invernali, chissà quanti occhi umani avrà incrociato implorando un po’ di cibo e compassione. Il 2 gennaio 2015 è stato visitato per la prima volta. Il quadro clinico generale era buono, il nostro angioletto mangiava con appetito ed era abbastanza vispo, aveva una brutta otite che abbiamo curato con applicazioni locali e, per il primo periodo, è stato nutrito con del cibo altamente proteico per cercare di fargli recuperare peso e forze. Adistanza di tempo, Saturnino si è trasformato in uno splendido cagnetto, adora il contatto umano e non ha nessun problema di socializzazione coi i suoi simili. Noi non abbiamo smesso di sperare, vedrai Saturnino una mamma arriverà anche per te!!

02/08/19
Saturnino ha avuto problemi di vista a inizio giugno 2019, dopo diverse visite con l’oculista, si è scoperto che c’è stato, a entrambi gli occhi, il distacco della retina, purtroppo non vedrà più. Oltre al nostro grande dispiacere, siamo molto preoccupate, al rifugio per un cane cieco è tutto più difficile, ti staremo vicine Saturnino, cercheremo di aiutarti in tutti i modi possibili!

Leila
Alfredo
Top