Categoria: Il viale dei ricordi

Friz

25/07/19 Nonnino Friz se n’è andato, era oramai troppo stanco e noi abbiamo fatto tutto il possibile, in questi pochi mesi di permanenza al rifugio, per farlo sentire amato e accudito. Buon viaggio Friz, è stato un onore godere della

Kevin

20/11/18 Il piccolo Kevin ci ha lasciate, a nulla sono servite le amorevoli cure delle Tate e le attente e tempestive cure mediche dei nostri veterinari. Non hai mai conosciuto il calore di una famiglia, speriamo solo di essere riuscite

Marina

10/07/18 Marina dopo due giorni di ricovero ci ha lasciate, i suoi valori ematici, molto probabilmente a causa della leihmania, sono improvvisamente crollati; a nulla sono servite le immediate cure mediche e tutte le nostre attenzioni. Eri una cagnetta speciale,

Isotta

30/07/19 Isottina non c’è più, nell’ultimo periodo, visto l’aggravarsi delle sue condizioni di salute e, viste le attenzioni continue di cui necessitava, era stata accolta a casa di Caterina. A lei va tutta la nostra riconoscenza, si è presa carico

Nonna Emma

03/09/18 Ciao Emma, nonnina del nostro cuore, sei stata un esempio per tutti noi, la tua gioia e la tua voglia di vivere nonostante tutto, sono stati per noi un grande insegnamento. Ci mancheranno le tue corse pazze per il

Cody

06 novembre 2017 Cody non ce l’ha fatta, troppo tardi è arrivato a noi, non siamo riuscite, nonostante tutti gli sforzi, a rimediare ai danni che la vita da randagio gli aveva procurato. A noi rimane solo il tuo dolce

Naike

27/06/18 Arrivederci Naike, neanche un anno è passato dal giorno in cui ti avevamo portata via dalla strada malata e stanca. Non è stato possibile combattere la malattia che aveva già minato il tuo corpo. Ora è difficile convivere con

Derek

11/07/18 Derek è morto dopo alcuni giorni di ricovero. Nonostante tutte le cure prestate, il suo corpo si è arreso alla leishmania. Ciao piccolo, sei stato solo un anno con noi, scusaci se non siamo riuscite a fare di più!

Lucia

Marzo 2017 Il 16 marzo 2017 la piccola Lucia ci ha lasciate. Stavolta le parole non vengono, tanto forte è il dolore per la tua scomparsa, troppo tardi sei arrivata da noi, fa male pensare a quanto hai vagato sola e

Capitano

27/02/18 Ciao Capitano, quanti sorrisi ci hai regalato nella tua breve vita al rifugio. Hai avuto poco tempo ma siamo felici di averti fatto conoscere l’amore e, con le cure e il nostro affetto, ti sei trasformato e hai goduto

Top