Cesare

08/12/2014
Cesare si è arreso, piccolo angelo, ora sei finalmente libero da ogni sofferenza. In questo breve periodo di vita assieme speriamo di essere riusciti a trasmetterti tutto l’amore che forse non avevi mai ricevuto. Continueremo a lottare affinché i continui maltrattamenti perpetuati ai danni dei più deboli abbiano fine, il ricordo dei tuoi occhioni dolci ci sarà di conforto nei momenti difficili, buon viaggio dolce anima innocente!

Novembre 2014
Il pomeriggio del 18 novembre 2014 alle 17,30 alcune persone vengono ad avvisarci che un cane, da qualche giorno, giace esanime ai bordi di una strada. Ci rechiamo immediatamente sul posto e troviamo, buttato all’interno di una cunetta, una povera creatura che ha appena la forza di sollevare la testa. Portato immediatamente in clinica gli è stata fatta una visita accurata e i prelievi ematici. I valori epatici sono alterati e per questo motivo domani mattina gli verrà fatta un’ecografia addominale. E’ gravemente denutrito,  pieno di ferite, sotto flebo a causa della preoccupante disidratazione, le orecchie infestate da larve di mosca, talmente debole da non reggersi in piedi. Sotto il pelo tutto annodato e pieno di erba, rami e spine, la pelle è completamente arrossata e piagata, ha circa 8 anni. E’ attualmente ricoverato, domani gli verranno fatti ulteriori accertamenti. Il suo sguardo racconta l’inferno e il terrore vissuti, non abbiamo più parole atte a esprimere la rabbia, l’impotenza e la nostra disperazione. L’abbiamo chiamato Cesare, è l’ottavo cane recuperato in soli sei giorni, siamo in ginocchio, ora più che mai chiediamo a tutti voi di sostenerci in questa difficile missione!

Vai agli ultimi aggiornamenti…

20/11/2014
Ieri pomeriggio il nostro Cesare è stato dimesso dalla clinica. Le sue condizioni generali di salute non sono gravi, dall’ecografia addominale non è emerso nulla di preoccupante, ha però un tumore nel testicolo, non appena acquisterà un pò di peso e di forze i medici valuteranno cosa sia meglio fare. Forza Cesare, in tanti tifano per te!!

23/11/2014
Sono passati 5 giorni dal suo ritrovamento, che dire….. Non si reggeva in piedi, ora esce dal suo box, fa delle lunghe passeggiate; beveva, beveva, beveva e non teneva l’acqua, da due giorni i vomiti sono passati. La strada è ancora lunga ma lui sembra essere un vero guerriero e noi gli staremo sempre accanto, coraggio Cesare, la tua nuova vita è iniziata!!

 

03/12/2014
Questo pomeriggio Cesare ha iniziato a stare malissimo, immobile dentro la sua casetta, rifiutava il cibo, era talmente debole da non riuscire a reggersi in piedi. Portato immediatamente in clinica è stato ricoverato, attualmente è sotto fluido terapia. Sono stati eseguiti gli esami del sangue, delle urine e una ecografia addominale. Dagli esami ematici è risultato un aumento dei globuli bianchi e il livello del potassio bassissimo (questo ultimo dato per via del bere tanto e, di conseguenza, urinare molto frequentemente). Dall’ecografia si evince la presenza di sedimento nella vescica, dovuto al fatto che non viene svuotata completamente (la presenza del sedimento potrebbe spiegare l’aumento dei globuli bianchi). I medici stanno provando a stabilizzare i suoi valori, successivamente verrà rivalutato, senza trascurare il quadro neurologico. Forza Cesare, non mollare!!

Ginger
Martina
Top